Monday, February 13, 2012

ALLOCHROOUS


PROGETTO VINCITORE NELLA SEZIONE DREAM BOAT NUOVI PROGETTI AL CONCORSO MYDA 2012
Progettisti: AMBRA CERONETTI
EZGI AKSAN
Allochroous(allotropo in italiano) è un nome inglese che sta ad indicare la capacità di un materiale di cambiare, forma e colore.
La caratteristica forndamentale del nostro concept è la sua capacità di cambiare grazie alle sue tecnologie, ed ad esempio tra la modalità di giorno e di notte.

Allochroous è stato pensato per ospitare eventi come :concerti, mostre interattive, premier, eventi speciali.
Questo progetto è stato ideato per un pubblico elitario, gli ospiti ammessi nell'area concerto infatti sono solo 36.
Queste persone partecipano a eventi che noi abbiamo immaginato poter essere finanziate da sponsor oppure tramite la vendita di biglietti.
Sulla parte sinistra dello pagina potete vedere le immagini che ci hanno ispirato, tra queste c'è il sea shadow da cui abbiamo preso spunto per la tecnologia dello scafo.
Per lo stile invece abbiamo cercato degli esempi dalla natura e dall'architettura organica.

DISEGNI TECNICI



Abbiamo cercato di realizzare una forma pura, con linee eleganti e zoomorfe.
In questa immagine è rappresentato il progetto di giorno, con le zone lounge bar e palco "spente".



Però il nostro progetto non si ferma solo al cambio di colore e aspetto tra il giorno e la notte, ma cambia addirittura forma.
Infatti lo scafo ha la possibilità di abbassarsi al livello del mare, quando gli ospiti salgono e quando non è in movimento, e sollevarsi quando si muove. Questo è dovuto alla forma particolare dello scafo, formato da due galleggianti e un siluro con il motore.
Chiudendosi,i due galleggiati, portano la barca ad appoggiarsi quasi come una foglia sull'acqua.


In quest'altra possiamo vedere come allochroous si trasformi di notte, tramite l'utilizzo di luci.
Nella parte in basso a destra abbiamo voluto mettere un esempio di una possibile esposizione multimediale all'interno del nostro yacht.

INTERNI


Qui abbiamo inserito delle viste degli interni: in particolare la zona della timoneria, con il bagno privato e una piccola dinette e il backstage con i propri servizi.

In questa tavola abbiamo delle viste dei bagni degli ospiti: arancioni per le donne e azzurro per gli uomini. In basso un dettaglio del corridoio per raggiungere la sala macchine.


 Questo pannello trova largo impiego nell’architettura di interni e nell’arredo grazie alle sue qualità di leggerezza, trasparenza.

Questo dream è stato ideato perchè ci siamo poste una domanda... Chi direbbe di no ad un concerto sul mare?




Allochroous è composto da diversi materiali.
Lo scafo e la struttura principale sono in alluminio. mentre la pavimentazione ed alcune zone interne sono in Corian.
Per le parti trasparenti abbiamo utilizzato un tipo di vetro chiamato "glass tile" che cambia colore a seconda della temperatura.
Per i tavoli del lounge, il pavimento della zona concerto e la struttura del bar abbiamo utilizzato dei pannelli compositi con anime in alluminio riciclato con una struttura a honeycomb.
Abbiamo infine posto l'attenzione all'ecologia utilizzando dei particolari pannelli solari trasparenti e colorati nella parte superiore.



Ci tengo a puntualizzare(perchè ho letto diversi commenti a riguardo nel wild web) che comunque questo è un Dream boat e in quanto tale non è stato pensato per poter essere realizzato nell'immediato,ma è un esplorazione "dell'impossibile".
Necessiterebbe naturalmente(e tranquilli ne siamo al corrente) di studi più approfonditi, in particolare sullo scafo.
Lasciateci sognare un po'!

2 comments:

  1. Una barca bellisima! E 'questa barca può navigare in tutti i tipi di acqua?
    Quanti soldi costerebbe questa barca?

    Felicitazione per il disegno

    ReplyDelete
  2. This comment has been removed by the author.

    ReplyDelete